pier giorgio caria logo home

2021 06 12 matteo angelo suicida GB

DAL CIELO ALLA TERRA

MATTEO, UN ANGELO CHE SI SUICIDA IN UNA SOCIETÀ SENZA VITA.
IL MOVIMENTO DI ARTE E CULTURA OUR VOICE È UN’ALTERNATIVA D'AMORE, DI VITA VERA PER I GIOVANI CHE NON SONO AMATI E CHE SOGNANO LA VERA DIMENSIONE DELL'ESISTENZA: LA GIOIA DI ESISTERE E SCOPRIRE LA MERAVIGLIA DELL'UNIVERSO INFINITO CHE IL CREATORE HA DIPINTO CON ARTE MAGISTRALE.
IL NOSTRO DOLORE È INFINITO!
PER QUESTO ABBIAMO PROGRAMMATO I MIGLIORI DEI NOSTRI SCIENZIATI COSMICI, PER AVVICINARE I GIOVANI, IL PIÙ POSSIBILE, ALLA LORO VERA NATURA UMANA E ALL'AMORE PER LA VITA.
IL MOVIMENTO GIOVANILE OUR VOICE PUÒ ESSERE, SE VOLETE, UNA LAICA MA UNIVERSALE E CRISTICA MEDICINA PER FAR SI CHE LA STORIA DI MATTEO NON SI RIPETA PIÙ E CHE LA SUA GIOVANE VITA RITORNI PRESTO IN MEZZO A NOI PER ESSERE AMATO E PER AMARE CON IL SUO SPLENDIDO SPIRITO UNIVERSALE.
ASCOLTATECI, VI PREGHIAMO, FIDATEVI!
NOI NON SIAMO DI QUESTO MONDO E I GIOVANI DEL MOVIMENTO CULTURALE, ARTISTICO UNIVERSALE DENOMINATI OUR VOICE SONO UN’ESPRESSIONE DI VITA VERA PER TUTTI I GIOVANI DEL VOSTRO MONDO.
ABBIAMO SPERANZA, MALGRADO TUTTO, E NOI DAREMO IL MEGLIO DI NOI STESSI FINO ALLA FINE DEL TEMPO! FINCHÈ L'INTELLIGENZA COSMICA CE LO CONCEDERÀ.
PACE!
CON AMORE UNIVERSALE VOSTRO ADONIESIS.
PIANETA TERRA
11 Giugno 2021: Ore 18:17
G. B.

Matteo Cecconi, un’altra giovane vita spezzata

Matteo Cecconi, un giovane ragazzo di 18 anni che ha scelto di morire, di suicidarsi. Notizie come queste fanno male, sono la prova della nostra società malata, egoista, che non riesce a infondere nei nostri giovani la voglia di vivere appieno la freschezza della loro anima. 
Matteo aveva già preso questa sua drammatica scelta quando si è collegato alla pagina web che si definisce “forum di discussione a favore del suicidio” e che conta 17 mila iscritti. Cifre che fanno paura. Non c'è nessuno che abbia provato a distoglierlo, a dargli speranza, incoraggiarlo. Tutto il contrario. “Fai buon viaggio”, “La sofferenza è finita” e altro ancora.
Il 26 aprile ha preso il veleno, e ha aspettato che facesse effetto, in diretta. Ha lasciato una lettera di addio ai suoi genitori: “Non datevi colpe che non avete, ho dissimulato molto bene”.
Maria José Lastra
11 Giugno 2021
 
(Per leggere i messaggi allegati cliccare la fonte)
 
Pin It