pier giorgio caria logo home

La nostra mente, costretta da molte limitazioni e permeata di credenze politiche e tradizionali alquanto ristrette, resta sbigottita, direi anzi sconvolta, dalle affermazioni contenute nel Grande Messaggio, tradotto in italiano, di cui alla presente pubblicazione.
L’Editore della prima edizione tedesca, Herbert Victor Speer di Berlino, ha ricevuto il Messaggio telepaticamente-concettualmente, come ricevettero le rivelazioni i Profeti dell’Antico Testamento, sviluppandone poi il contenuto in forma piana ed accessibile.

Questo libro descrive l’incontro tra un abitante della Terra e alcuni esseri di un pianeta lontano oltre dieci anni-luce simile alla terra chiamato Iarga. Vengono narrati gli interessanti colloqui tra questa super civiltà durante i quali, con l’aiuto di apparecchiature tecnologiche evolutissime, egli fu portato a conoscenza del modo di vivere e della straordinaria evoluzione tecnologica di questo pianeta straniero.

ami un amico dalle stelle

In Cile nel 1986 quest’opera incomincia a diffondersi. Dopo tre anni il libro arriva alla sedicesima edizione, diventando il titolo più venduto. In molti Paesi Insegnanti ed educatori lo usano come testo di studio per il messaggio straordinario che trasmette: l’incontro di un bambino con un extraterrestre il quale gli mostrerà quale sia la vera legge che regola l’Universo e che dovrebbe così ispirare le nostre intere esistenze.

Questo libro certamente susciterà, ad una prima lettura, stupore e incredulità.

Bisognerà leggerlo una seconda volta, e poi domandarsi:

"E se fosse tutto vero?".