pier giorgio caria logo home

 

HO SCRITTO IL 27 FEBBRAIO 2011:
 
CHICAGO. STATI UNITI D’AMERICA.
CONFERENZA SULLA REALTÀ EXTRATERRESTRE E MESSAGGI SPIRITUALI.
RELATORI JAIME MAUSSAN, PIER GIORGIO CARIA E IL CONTATTATO ANTONIO URZI. SETTEMILA SPETTATORI PRESENTI.
HO GIÀ DETTO E RIPETO: IO DIMINUISCO E LORO CRESCONO.
LA MIA GIOIA PIÚ GRANDE È VEDERE I MIEI FRATELLI SERVIRE LA VERITÀ DI TUTTI I TEMPI ED ESSERE ASCOLTATI DA MIGLIAIA E MIGLIAIA DI ANIME.
È IL PREMIO CHE IL PADRE MI CONCEDE PER AVER DATO LA VITA A SUO FIGLIO GESÙ CRISTO, PER AVERLO AMATO E SERVITO.
LA MIA GIOIA PIÙ GRANDE È CHE IO DIMINUISCO, DIVENTO PICCOLO E LORO GRANDI, COSÌ COME DEVE ESSERE.
GRAZIE AL MIO AMICO E FRATELLO JAIME MAUSSAN PER LA SUA SAGGEZZA E PROFESSIONALITÀ AL SERVIZIO DELL’INFORMAZIONE.
 
IN FEDE
VOSTRO GIORGIO BONGIOVANNI
 
 

CONVEGNO A CHICAGO SULLA REALTÀ EXTRATERRESTRE

Il giorno 26 febbraio 2011 Antonio Urzi, Simona Sibilla e Pier Giorgio Caria, hanno partecipato a Rosemont, alle porte di Chicago, ad un convegno dal titolo: “LA VERITÀ SULL'ESISTENZA DEGLI OGGETTI VOLANTI NON IDENTIFICATI”.
Nella gigantesca sala dell'evento e in altre adiacenti fornite di grandi schermi, erano presenti circa 7000 (settemila) persone, soprattutto di colore, più un numero ancora maggiore, secondo gli organizzatori oltre un milione, collegate in diretta streaming. L'importantissimo, storico evento, è stato voluto dal venerabile ministro religioso della “Nation of Islam” americana Louis Farrakhan. Il ministro ha voluto, con questa iniziativa, portare a conoscenza dei milioni di aderenti alla “Nation of Islam” la realtà positiva della visita extraterrestre e dell'occultamento delle prove su questa verità perpetrato dai governi.

Incaricato della selezione dei relatori era il noto ricercatore messicano Jaime Maussan, che ha anche diretto i lavori del convegno. Gli altri relatori presenti erano: il Dott. Roger Leir, un chirurgo americano che studia gli impianti di supposta origine extraterrestre ritrovati nei corpi degli addotti, lo scienziato americano Steve Colbern, che supporta sul piano scientifico le ricerche del Dott. Leir, Ademar Gevaerd, ricercatore brasiliano che ha parlato dei più importanti casi del suo paese, Donald Schimitt, esperto americano sul crash di Roswell del 1947, e l'astronomo messicano Fernando Correa, stretto collaboratore di Maussan, che ha parlato di esopolitica.

Pier Giorgio Caria ha presentato il Caso Amicizia, e Antonio Urzi i filmati di UFO più importanti da lui realizzati. L'intero evento si è sviluppato nel pomeriggio del 26 febbraio 2011. In circa tre intensissime ore l'enorme pubblico presente ha seguito con grandissima attenzione e compostezza le relazioni dei ricercatori, sottolineando spesso con entusiasmo i passaggi più interessanti, soprattutto quelli in cui si spiegava la natura pacifica e spirituale della visita delle civiltà cosmiche. Notevole disappunto invece veniva espresso in merito alle azioni di disinformazione e di censura attuate dai governi e dai militari su questa realtà. La manifestazione ha avuto un enorme successo e gli organizzatori stanno già valutando se renderla annuale. Nei prossimi giorni seguirà una relazione dettagliata di tutto quanto accaduto.
 
Una veduta della sala del convegno

Una veduta della sala del convegno
P. G. Caria
1 marzo 2011
 
 
Pin It