pier giorgio caria logo home

DAL CIELO ALLA TERRA

AREDOS E I FRATELLI DELLA LUCE COMUNICANO:
COME GIÀ ESPRESSO DAL FRATELLO SETUN SHENAR IN PRECEDENTI COMUNICATI I SEGNI CHE MANIFESTIAMO NEI COSIDETTI CROP CIRCLES SONO, ATTUALMENTE, DI CARATTERE MESSIANICO.
VI PREGHIAMO DI STUDIARE GLI ALLEGATI MESSAGGI E LO STUDIO DA NOI APPROVATO DELL'AMICO E FRATELLO PIER GIORGIO CARIA.
LEGGETE! MEDITATE E DEDUCETE.
PACE!

IL FRATELLO AREDOS SALUTA CON FRATERNO AMORE.

Sant’Elpidio a Mare (Italia)
9 luglio 2018. Ore 22:43
G. B.

 

 

I CERCHI NEL GRANO E LA POTENZA E LA GLORIA DEL RITORNO DI CRISTO
di P.G. Caria

 2018 07 09 cerch nel grano 02

Semplicemente stupefacente, è uno dei tanti aggettivi che vengono in mente osservando il magnifico pittogramma comparso in Inghilterra il 7 luglio 2018, a Martinsell Hill, vicino a Wootton Rivers, nella contea di Wiltshire. Una composizione a struttura ricorsiva frattale formata da 28 stelle a 5 punte e 28 pentagoni inscritti in esse.

2018 07 09 cerch nel grano 03

Nelle immagini sopra vediamo un classico esempio di struttura geometrica ricorsiva frattale nel triangolo di Sierpinski e lo sviluppo del cosiddetto "merletto di Koch” nella stella frattale a cinque punte.

2018 07 09 cerch nel grano 04

Lo stesso motivo era apparso il 23 giugno 2018 ad Hackpen Hill, nei pressi di Broad Hinton, nella contea di Wiltshire e questa era la spiegazione del significato simbolico del pentacolo, che avevo già scritto in quell'articolo e che riporto integralmente: “La stella a cinque punte, in questo caso, rappresenta, con i suoi cinque raggi, le cinque piaghe di Cristo e quindi, Cristo Gesù stesso. Il pentagono al centro della stella rappresenta la forza, non è un caso che l'edificio sede del potere militare statunitense sia a forma di pentagono, quindi la forza, la potenza di Cristo”.

2018 07 09 cerch nel grano 05

Per cui questo pittogramma rappresenta l'apoteosi della missione di Gesù Cristo, cioè la Potenza e la Gloria della Sua seconda manifestazione nel mondo. Prosegue, quindi, la serie dei pittogrammi a carattere messianico che si riferiscono direttamente a passi della Bibbia; gli Esseri Cosmici insistono nel sottolineare l'imminenza della seconda venuta di Cristo e del giudizio dell'umanità. Il riferimento è chiaramente al brano del capitolo 24 del Vangelo di Matteo in cui Gesù stesso profetizza il Suo ritorno: Matteo 24, 27 – 31: “27 Come la folgore viene da oriente e brilla fino a occidente, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo. 28 Dovunque sarà il cadavere, ivi si raduneranno gli avvoltoi. 29 Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, gli astri cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno sconvolte. 30 Allora comparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra, e vedranno il Figlio dell'uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria. 31 Egli manderà i suoi angeli con una grande tromba e raduneranno tutti i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all'altro dei cieli”.

2018 07 09 cerch nel grano 06

Le frasi seguenti, tutte tratte dal capitolo 24 del Vangelo di Matteo, “Dovunque sarà il cadavere, ivi si raduneranno le aquile.” - “...e vedranno il Figlio dell'uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria” - “Egli manderà i suoi angeli con una grande tromba e raduneranno tutti i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all'altro dei cieli”, indicano le milizie celesti, gli “Angeli ieri, extraterrestri oggi”, che sono parte integrante della potenza di Cristo e la loro opera salvatrice nel tragico momento per l'umanità, in cui ci dovrà essere il prelevamento degli eletti: Matteo 24, 20 – 22: “20Pregate perché la vostra fuga non accada d'inverno o di sabato. 21 Poiché vi sarà allora una tribolazione grande, quale mai avvenne dall'inizio del mondo fino a ora, né mai più ci sarà. 22 E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati”.
Specificamente la frase: “Dovunque sarà il cadavere, ivi si raduneranno le aquile.”, è stata recentemente sottolineata e spiegata, dall'essere di luce Setun Shenar, in un messaggio ricevuto da Giorgio Bongiovanni di cui riporto la parte saliente: 

SETUN SHENAR E I FRATELLI DELLA LUCE COMUNICANO:

È VENUTO IL TEMPO NEL QUALE “OVUNQUE SARÀ IL CADAVERE IVI SI RADUNERANNO LE AQUILE” 
(Matteo cap. 24, 28). 
SI, IL TEMPO È VENUTO NEL QUALE GLI ELETTI E I LORO FIGLI SPIRITUALI, OVUNQUE SI RADUNERANNO NEL MONDO, NEL GIORNO DEL FIGLIO DI DIO, SARANNO INDIVIDUATI E PRELEVATI IN CIELO, COSÌ COME FANNO LE AQUILE QUANDO INDIVIDUANO LA PREDA DALL'ALTO DELLE MONTAGNE PER AFFERRARLA CON DECISIONE. IN QUEL GIORNO, COSÌ COME RAFFIGURA IL DIPINTO PROFETICO DI BRUCE PENNINGTON QUI ALLEGATO, LE NOSTRE ASTRONAVI SOLLEVERANNO IN CIELO I GIUSTI, I BUONI E I PARGOLETTI DELLA VITA (Tessalonicesi, cap. 4, 16-17) AD ESSI SARÀ DATO IL REGNO DI DIO IN TERRA.

A questo link il messaggio completo nella pagina web di Giorgio Bongiovanni: http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-celesti/2018/7573-ovunque-sara-il-cadavere-li-si-raduneranno-le-aquile-matteo-cap-24-28.html 

La parte della lettera di San Paolo ai Tessalonicesi citata da Setun Shenar è, ugualmente, abbastanza esplicita: Tessalonicesi, 16 – 17: “16 Perché il Signore stesso, a un ordine, alla voce dell'arcangelo e al suono della tromba di Dio, discenderà dal cielo. E prima risorgeranno i morti in Cristo; 17 quindi noi, i vivi, i superstiti, saremo rapiti insieme con loro tra le nuvole, per andare incontro al Signore nell'aria, e così saremo sempre con il Signore”.
Nel pittogramma gli extraterrestri sono simboleggiati dalle piccole stelle di varie dimensioni che circondano e fanno parte integrante, della grande stella a cinque punte centrale che rappresenta Cristo. Il pentagono che tutte presentano nel loro centro indica, appunto, che essi fanno parte della Potenza di Cristo.

2018 07 09 cerch nel grano 08

 

2018 07 09 cerch nel grano 07

Abbiamo detto che il pittogramma è formato da 28 stelle e il numero 28, nel suo simbolismo, ci dice anche che questo è il tempo in cui queste cose accadranno, infatti tra i vari significati di questo numero troviamo che: “dal punto di vista mistico mostra l'Iniziato, 8, che riporta l'antagonismo della forza cosmica, 20, all'unità 2 + 8 = 10”. 
Nel testo biblico dell'Ecclesiaste, nei capitoli dal 2 all'8, è citato 28 volte “tempo per”; il 28 è anche il numero dei capitoli del Vangelo di Matteo.
Ritengo che non ci sia altro da aggiungere. Il mio ringraziamento ai “Signori dei Cerchi”.

P.G. Caria, 9 luglio 2018

Pin It