pier giorgio caria logo home
 

Il Caso Amicizia e i W56...L'inizio

2020-12-01-il-caso-amicizia-banner
Categoria
Seminari
Data
6 Dicembre 2020 21:30 - 23:30
Luogo
Streaming
Email
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

DOMENICA 6 DICEMBRE 2020 ore 21:30
---------------------------------------

IL CASO AMICIZIA E I W56...L'INIZIO (Parte 1°)

WEBINAR DI PIER GIORGIO CARIA

PER INFO E PRENOTAZIONE ONLINEThis email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

PARTECIPAZIONE CON CONTRIBUTO LIBERO E CONSAPEVOLE

Evento Facebook : https://www.facebook.com/events/3400537843405262

SINOSSI

Il caso conosciuto come “Amicizia” rappresenta un incredibile capitolo della storia della presenza Extraterrestre sulla terra. A cavallo tra la fine degli anni '50 e la fine degli anni '70, alcune città italiane sono state lo scenario di uno dei più eclatanti casi di contatto massivo dell'ufologia italiana, conosciuto appunto, come caso “Amicizia”. 
La vicenda ha coinvolto oltre un centinaio di persone, le cui incredibili esperienze, sono rimaste segrete per decenni fino a quando, nel 2007, uscì un libro intitolato “Contattismi di massa”. L'autore fu Stefano Breccia; professore di informatica in pensione. Nel libro Breccia racconta le vicende di un gruppo di persone che avrebbero avuto dei contatti diretti e continuativi con alcuni popoli extraterrestri, da loro definiti "gli Amici" o W56. I fatti si sarebbero svolti soprattutto nelle città di Pescara, Ascoli Piceno e Milano.
Da quel momento alcuni dei protagonisti della vicenda, oggi ultra ottantenni, si sono fatti coraggio e hanno deciso di raccontare i ricordi delle esperienze di quegli anni e di mostrare gli straordinari documenti fotografici, video e audio ancora in loro possesso. La storia sembra uscita da un film di fantascienza. Si parla di basi extraterrestri sotterranee e sottomarine in territorio italiano ed europeo, umani portati dentro queste basi a bordo degli UFO che li avrebbero persino pilotati.
Molti dei personaggi coinvolti erano di alto livello sociale e culturale ed hanno avuto da questi popoli provenienti dal cosmo una notevole mole di informazioni. Attraverso fotografie e filmati mai diffusi, interviste ai protagonisti, aneddoti mai raccontati e l'ascolto della stessa voce di Sigir, uno degli “Amici” cosmici registrata all'epoca, rivivremo uno dei casi di contatto massivo più incredibili di tutta la storia dell'ufologia moderna. In questa prima parte ripercorreremo le fasi iniziali del contatto tra Bruno, Giulio, Giancarlo e i W56. Vi parlerò delle informazioni emerse sulle basi ET in Italia, i parallelismi, gli incroci con casi similari e molto altro ancora…

LANCIO PUBBLICITARIO

 
 

Altre date

  • 6 Dicembre 2020 21:30 - 23:30

Powered by iCagenda