pier giorgio caria logo home

2021 08 09 ira Dio Bibbia

Pubblichiamo un evento dal nostro archivio sul tema delle profezie Divine dell’Apocalisse, tenutosi il 01 Marzo 2014 a Savona, dal titolo “L’ira di Dio nella Bibbia - la seconda venuta di Gesù Cristo e il giudizio finale”.

L’obiettivo è quello di “aggiornare” il concetto di “ira di Dio” ai tempi moderni. Se noi andiamo a cercare nelle Sacre Scritture cristiane, troviamo questo concetto sin dall'antico testamento, ovvero risalente a 3-4 mila anni fa, mai aggiornato e mai spiegato alla luce dell’attualità. Questo aggiornamento sarebbe il ruolo della Chiesa, in quanto il linguaggio biblico apparteneva a società rurali molto semplici e poco si addice alla nostra realtà, non soltanto per il gap tecnologico-scientifico tra il mondo antico ed oggi. Ma come tutti sanno, la Chiesa è ben lungi da questo tipo di logica.

Sono almeno 6.000 anni che l’uomo non risolve il dilemma di cosa ci sia dopo la morte, evidentemente perché non si è ancora capito che cosa sono la vita e la morte. Ma è vero che sono risposte impossibili da avere oppure qualcuno ce le nasconde per dominarci? Se esiste una scienza che spiega in qualche modo il funzionamento della macchina chiamata corpo, non esisterà un’altra scienza che spieghi come funziona lo spirito intelligenza che dà vita al corpo stesso?

Eppure il nuovo testamento dei cristiani ha dato la chiave di lettura più importante per comprendere questo dilemma apparentemente eterno. Esso descrive e annuncia il ritorno di Gesù Cristo, l’unigenito figlio di Dio, che instaurerà la nuova era ed effettuerà un giudizio Universale (ovvero di tutti gli spiriti), per valutare chi sarà idoneo al nuovo regno e chi non è ancora pronto, oltre all’ira di Dio verso chi ha avuto un cuore arido.

Saranno le azioni, le singole scelte, non i “credo” che distingueranno gli eletti dagli scartati ed i segni dei tempi indicano che l’esatto momento storico in cui l'umanità viene giudicata è prossimo.

Il creatore, attraverso i suoi messaggeri e gli uomini da questi guidati ed ispirati, ci ha sempre aiutati nel nostro sforzo evolutivo, anche nei periodi più bui! Attraverso i suoi messaggeri Eugenio Siragusa e Giorgio Bongiovanni, ci ha donato la più sublime e completa Scienza dello Spirito per cambiare il mondo attorno a noi e candidarci come cittadini della “nuova Gerusalemme Celeste” annunciata nella “apocalisse - rivelazione”. Oggi possiamo constatare che la situazione geopolitica ed i piani delle menti criminali sono in linea con i fatti dell’apocalisse. Questo allineamento d’intenti dimostra che la regia è unica… un Dio onnipotente ed onnisciente, che usa l’apocalisse (che in greco significa rivelazione), per rivelare la sua presenza agli uomini!

Ci scusiamo se in questo documento “storico” la qualità audio e video non sono delle migliori, ma sicuramente contiene degli insegnamenti degni di essere condivisi.

VIDEO CONFERENZA

Pin It