pier giorgio caria logo home

2021 07 24 ira dio bibbia conf

Pubblichiamo un evento inedito, sul tema delle profezie Divine date agli uomini!

Vi presentiamo una conferenza tenutasi il 15 Marzo 2014 ad Arezzo, dal titolo “L’ira di Dio nella Bibbia - la seconda venuta di Gesù Cristo e il giudizio finale”.
Un argomento che attiene alla vita dell’uomo, non nel modo in cui lo stesso percepisce sé stesso in un corpo perituro, ma l'uomo in quanto spirito intelligenza eterno, seppur incarnato.

La società moderna, basata sulla razionalità e regolata da scienze fisiche assurde che hanno preso il posto un tempo spettante alla religione, non è in grado di comprendere nulla che attiene al metafisico o allo spirito. Crediamo di essere aperti, progrediti ed illuminati, ma in realtà stiamo vivendo un periodo più buio del Medioevo, e al pari degli uomini vissuti un millennio fa, solo in pochi hanno percezione di vivere nel più bieco oscurantismo della ragione. La Scienza dello Spirito viene considerata una fantasia nel migliore dei casi. Quelli che dovrebbero essere le nostre guide spirituali sono maestri della demagogia e dicono tutto per non spiegare niente, al contrario dell’insegnamento di Cristo, secondo cui la verità è semplice e disadorna, comprensibile a chi ha cuore aperto … “Mt, 11-25: Padre, ti ringrazio di aver rivelato la verità ai puri e semplici ed averla nascosta ai dotti e sapienti”.

Eppure i testi sacri, primo tra tutti il nuovo testamento dei cristiani, hanno dato la chiave di lettura per comprendere questo periodo difficile. Il vangelo e gli atti degli apostoli, assieme all’apocalisse, spiegano nei minimi dettagli il ritorno di Cristo, l’agnello di Dio che instaurerà la nuova era e giudicherà tutti gli spiriti. Questi testi ci spiegano anche che Dio ha potere assoluto perché fortunatamente nella creazione non c'è la “democrazia”, ma una gerarchia con uno solo al vertice, senza contendenti. L’altissimo ha come strumenti due forze contrapposte, rappresentate dall’angelo e dal demone, che l’Onnipotente manda all’uomo a seconda delle necessità dell'economia creativa, cioè della creazione che gestisce assieme a tutte le schiere angeliche; Egli dunque usa l'angelo e il diavolo per raggiungere determinati scopi che riguardano l'evoluzione dell'uomo. Siamo nel momento storico in cui l'umanità viene giudicata in base alle proprie opere, perché la condizione che noi oggi sperimentiamo come incarnazione è destinata a mutare.

Il creatore, attraverso le sue schiere angeliche e gli uomini da questi guidati ed ispirati, non ci aiuta solo “dietro le quinte”, non ci ha mai abbandonato! Ci ha dato la più sublime e completa Scienza dello Spirito che oggi con cuore aperto tutti possono ricercare ed applicare, per cambiare il mondo attorno a loro e vivere il paradiso in terra, un’anteprima della “nuova Gerusalemme Celeste” annunciata nella “apocalisse - rivelazione”, dopo il giusto Giudizio universale.

Ci scusiamo se in questo documento “storico” la qualità audio e video non sono delle migliori, ma sicuramente il messaggio è molto chiaro e sarebbe stato un peccato non pubblicarlo.

VIDEO CONFERENZA

Pin It