pier giorgio caria logo home

2021 07 07 figli pandemia

News:ย https://funimainternational.org/2021/07/06/i-nostri-figli-ai-tempi-della-pandemia/

๐€๐ฅ๐ข๐œ๐ž ๐•๐š๐ฅ๐ž๐ซ๐ข, ๐ž๐๐ฎ๐œ๐š๐ญ๐ซ๐ข๐œ๐ž ๐ž ๐œ๐จ๐ง๐ฌ๐ฎ๐ฅ๐ž๐ง๐ญ๐ž ๐ž๐๐ฎ๐œ๐š๐ญ๐ข๐ฏ๐จ-๐ฉ๐ž๐๐š๐ ๐จ๐ ๐ข๐œ๐š ๐œ๐ก๐ž ๐จ๐ฉ๐ž๐ซ๐š ๐š๐ฅ๐ฅโ€™๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ง๐จ ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐ž ๐ฉ๐ซ๐จ๐ ๐ž๐ญ๐ญ๐ฎ๐š๐ฅ๐ข๐ญ๐šฬ€ ๐๐ข ๐…๐”๐๐ˆ๐Œ๐€ ๐ˆ๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ง๐š๐ญ๐ข๐จ๐ง๐š๐ฅ ๐ข๐ง ๐š๐ฆ๐›๐ข๐ญ๐จ ๐๐ž๐ฅ๐ฅโ€™๐ž๐๐ฎ๐œ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž, ๐œ๐ข ๐จ๐Ÿ๐Ÿ๐ซ๐ž ๐ฎ๐ง๐š ๐ฉ๐š๐ง๐จ๐ซ๐š๐ฆ๐ข๐œ๐š ๐ฌ๐ฎ๐ฅ๐ฅ๐ž ๐œ๐จ๐ง๐๐ข๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ข ๐๐ข ๐ ๐ข๐จ๐ฏ๐š๐ง๐ข ๐ž ๐ ๐ข๐จ๐ฏ๐š๐ง๐ข๐ฌ๐ฌ๐ข๐ฆ๐ข ๐ง๐ž๐ฅ๐ฅโ€™๐ฎ๐ฅ๐ญ๐ข๐ฆ๐จ ๐š๐ง๐ง๐จ ๐ž ๐ฆ๐ž๐ณ๐ณ๐จ: ๐œ๐จ๐ฆ๐ž ๐ฅโ€™๐ž๐ฆ๐ž๐ซ๐ ๐ž๐ง๐ณ๐š ๐ฌ๐š๐ง๐ข๐ญ๐š๐ซ๐ข๐š ๐ฆ๐จ๐ง๐๐ข๐š๐ฅ๐ž ๐ก๐š ๐ข๐ง๐Ÿ๐ฅ๐ฎ๐ž๐ง๐ณ๐š๐ญ๐จ ๐ฅโ€™๐ž๐ช๐ฎ๐ข๐ฅ๐ข๐›๐ซ๐ข๐จ ๐ฉ๐ฌ๐ข๐œ๐จ-๐Ÿ๐ข๐ฌ๐ข๐œ๐จ ๐๐ž๐ข ๐ง๐จ๐ฌ๐ญ๐ซ๐ข ๐ซ๐š๐ ๐š๐ณ๐ณ๐ข?

Cโ€™รจ un fenomeno silenzioso, che si sta sviluppando oggi nelle nostre case, e riguarda i nostri piรน preziosi gioielli: i nostri figli e il loro sviluppo animico e spirituale.

Negli ultimi anni i ricercatori ci hanno regalato statistiche sempre piรน allarmanti su un aumento acuto e costante di problematiche infantili e adolescenziali, che ora stanno raggiungendo proporzioni importanti.

Giร  nel 2018 Daniela Lucangeli, professore Ordinario di Psicologia dello Sviluppo allโ€™Universitร  di Padova- a gran voce richiamava lโ€™attenzione sullโ€™aumento dei disturbi dellโ€™umore nei bambini e negli adolescenti.

โ€œLโ€™OMS, in particolare il Dipartimento prevenzione, lancia un grande SOS relativo alla precocizzazione dei disturbi dellโ€™umore che sono i disturbi del comportamento interiore. Si parla di pandemia di depressione precoce.
In Italia, una commissione ministeriale che si occupa del benessere e del malessere a scuola, ha raccolto dei dati che riguardano la scuola media (in quanto la fascia della preadolescenza รจ particolarmente a rischio); Tali dati riportano che il 73% dei ragazzi supera la soglia di mal-essereโ€

Oltre a questo, sempre nel 2018 e sempre Daniela Lucangeli, portava lโ€™attenzione ad un aumento della dipendenza da una tecnologia che veniva vissuta come interfaccia con il mondo, il cellulare non piรน come strumento di connessione con il mondo ma come parte del proprio sรฉ e della propria esistenza.

Ad oggi dopo che il mondo virtuale per i bambini e per gli adolescenti ha preso il posto del mondo reale, questa รจ una vulnerabilitร  che รจ assolutamente necessario affrontare.

Tornando alle ricerche queste evidenziano che:

nel 65% e nel 71% dei bambini con etร  rispettivamente minore o maggiore di 6 anni sono insorte problematiche comportamentali e sintomi di regressione;

nei bambini al di sotto dei 6 anni i disturbi piรน frequenti sono stati lโ€™aumento dellโ€™irritabilitร , disturbi del sonno e disturbi dโ€™ansia (inquietudine, ansia da separazione);

Vi รจ un โ€œsovraccarico emotivoโ€ che colpisce gli adolescenti tra i 12 e i 17 anni.
Secondo un aggiornamento dello โ€œstressometroโ€, lโ€™indagine periodica realizzata dellโ€™Istituto Piepoli per lโ€™Ordine degli Psicologi, 8 persone su 10 vivono un forte stato di stress.
Lo studio condotto lo scorso Gennaio ha mostrato come i giovani siano i piรน esposti e nei quali si sta sviluppando un malessere in continua crescita.

Cosโ€™รจ cambiato nei giovani, cosโ€™รจ che sta aumentando il loro malessere?

I giovani stanno vivendo una profonda incertezza sul futuro, viaggiano dentro una nebbia fitta dove รจ difficile immaginare come sarร  il domani e questo incide sicuramente su un aumento della loro fragilitร  interiore.

Per non parlare dei loro ritmi quotidiani che sono completamente cambiati, per molti ragazzi cโ€™รจ stata una inversione del ritmo sonno/veglia con lโ€™utilizzo prolungato dei dispositivi per collegarsi al mondo esterno.
Questo ha portato ad un aumento dei problemi del sonno, dellโ€™ansia e dellโ€™irritabilitร  che in alcuni casi รจ sfociata in aggressivitร  verso i genitori e verso sรฉ stessi.

Anche secondo Stefano Vicari, responsabile di Neuropsichiatria dellโ€™infanzia e dellโ€™adolescenza dellโ€™ospedale Bambino Gesรน, i giovani sono tra le categorie a cui prestare maggiore attenzione.

Vicari rileva come siano aumentati, da ottobre, gli accessi in Pronto Soccorso per disturbi mentali, in particolare tentativi di suicidio e atti di autolesionismo.

Da tempo i neuropsichiatri infantili cercano di sensibilizzare lโ€™opinione pubblica riguardo questa tendenza nella popolazione adolescenziale. Una tendenza autolesiva che una volta era appannaggio di persone di etร  piรน elevata.
Autolesionismo e disturbi alimentari: tragiche conclusioni di cui ansia e stress sono il preludio.

Secondo il ministero della Salute, si รจ verificato anche un aumento del 30% dei casi di disturbi dellโ€™alimentazione tra i ragazzi e i bambini, anche di 9-10 anni.

Continua...

(Per continuare a leggere cliccare la fonte)
Fonte: https://funimainternational.org/2021/07/06/i-nostri-figli-ai-tempi-della-pandemia/

ย 

Pin It