pier giorgio caria logo home

2021 06 10 bologna impegno funima

News: https://funimainternational.org/2021/06/10/tra-le-vie-di-bologna-il-nostro-impegno-continua/

In quest’anno di emergenza sanitaria FUNIMA International si è mossa in diverse città italiane a sostegno di persone e famiglie che vivono in condizioni di disagio sociale e abitativo.

Oggi vogliamo riportarvi la testimonianza del gruppo operativo dell’Emilia Romagna.

A Bologna infatti, insieme ad altre associazioni locali, i nostri volontari hanno sviluppato un progetto di assistenza alle persone senza dimora: una rete di ascolto, supporto, risoluzione di problematiche e distribuzione di beni di prima necessità, pasti caldi, coperte e abbigliamento.

Si sono organizzati programmando turni di due o tre uscite settimanali per assicurare regolarità al servizio d’aiuto, poiché in tanti, a Bologna, ormai contano sulla loro presenza in strada.

La solidarietà è multidirezionale: molti cittadini donano abiti, alcuni volontari fanno la spesa, altri preparano i pasti e li distribuiscono.

Interfacciarsi con chi vive in strada spesso non è facile, alcuni hanno voglia di raccontarsi, altri faticano ad esprimersi nella nostra lingua o, ancora, non vogliono parlare affatto, sono malati e non vedono un futuro. A tutti però, i nostri volontari vogliono dare il loro sostegno.

“Avere l’opportunità di essere vicino a chi vive in situazioni di emergenza mi fa comprendere la realtà con compassione e anche commozione, e poter dare il mio contributo mi dà gioia e speranza di poter migliorare lo stato delle cose… (Matteo)

“Preparare i pasti per i senzatetto e distribuirli mi ha fatto rendere conto dell’impegno che questa attività comporta per tutti i volontari che se ne occupano. E’ un impegno che mi ha aperto il cuore, che sostengo con entusiasmo e gioia perché ho visto di persona quanto bisogno di aiuto c’è là fuori” (Marilena)”

“Ciò che mi commuove moltissimo è quando qualcuno di loro ci risponde: “No, grazie, non ho bisogno di niente.” Non hanno niente e dicono che non hanno bisogno di niente (Eliana)”

Per continuare a leggere cliccare il link di seguito: 
 
Pin It