pier giorgio caria logo home

2021 04 17 mess cerchi grano intervista gst

In questa intervista ho ripercorso il mio cammino nello studio della realtà Extraterrestre. All’interno di questa ricerca, ho scoperto che uno dei modi che gli extraterrestri usano per comunicare è l’utilizzo delle “immagini pensiero”, ovvero una forma di comunicazione istantanea per mezzo di immagini mentali che è in grado di fornire informazioni su diversi livelli.

Questo tipo di comunicazione è alla base di una delle materie in cui mi sono specializzato, ovvero lo studio dei cosiddetti “cerchi nel grano” ed i relativi messaggi da essi rappresentati.

Ad esempio, il cerchio nel grano utilizzato come simbolo della GST non fa eccezione, quando è stato manifestato il 07/07/2018, ho potuto analizzare il suo profondo significato teologico spirituale, visto che rappresenta “la potenza e la gloria del secondo ritorno di Cristo”.

I cerchi nel grano sono infatti un fenomeno comunicativo di tutto punto, creati direttamente dalle intelligenze superiori extraterrestri ed ultra dimensionali che ci visitano, il cui sviluppo ed evoluzione principale risale fin dagli anni ’60 del secolo scorso.

Questa grandiosa comunicazione ha toccato vari rami dello scibile umano, anche quelli a noi quasi sconosciuti, se non agli iniziati nella “Scienza dello Spirito” che conoscono le energie invisibili di cui anche noi siamo impregnati, come confermato da studi moderni proposti da alcuni scienziati illuminati. Sebbene ci siano sempre più evidenze che confermano che l’uomo non è il corpo fisico, ma lo spirito che lo incarna, ancora oggi la maggioranza degli esponenti di scienza vive in un oscurantismo medievale che nega queste importanti evidenze di loro illustri colleghi. Questo accade malgrado sia accettata la postulazione della materia oscura o ancora più semplicemente chiunque applichi la “scienza dell'invisibile” per mezzo della tecnologia di ogni giorno, ovvero con le onde elettromagnetiche utilizzate per la TV, cellulari, computer, etc.

Allo stesso tempo le religioni ci hanno inculcato la trattazione di questi temi in forma vuota e rituale, ma ora siamo nell’era in cui dobbiamo emanciparci, magari partendo dalla comprensione di questi meccanismi dell’invisibile alla luce della “Scienza dello Spirito”, non più dei credo.

I messaggi portati dai cerchi nel grano hanno in questo contesto avuto un cambio proprio nel 2010, in concomitanza a delle esperienze mistiche di Giorgio Bongiovanni e dei conseguenti messaggi ricevuti da questi esseri, secondo cui da quel momento in poi “il “fenomeno” dei pittogrammi avrebbe subito per evoluzione naturale, un passaggio da immagine “cosmico-scientifica” a immagine “mistico-spirituale”, ciò per porre in evidenza alle nostre coscienze che questo è il tempo che annuncia la venuta di Cristo sulla Terra”.

Una puntata da non perdere per un compendio sui “Crop Circles”, uno dei mezzi più affascinanti e incisivi della moderna comunicazione Extraterrestre sul nostro pianeta.

VIDEO DELL'INTERVISTA

 

Pin It